Banner
Home / LO SGUARDO CHE RACCONTA / "Cento anni di imprese per l'Italia" - il percorso della mostra
Banner

IL PERCORSO DELLA MOSTRA

 


Due mostre in una

Da un lato un racconto per immagini di cento anni di storia del nostro Paese e del suo sviluppo.
Dall’altro le opere inedite di dodici grandi fotografi che interpretano in maniera originale la loro e la nostra contemporaneità.
Due viaggi che si fondono creando un’operazione culturale unica.

Nella fabbrica del tempo

Lungo un secolo di imprese, di lavoro, di produzioni che hanno rivoluzionato l’aspetto del Paese e la sua società, il ruolo storico delle immagini fotografiche si è rivelato sempre più importante.
L’ampia selezione che qui viene proposta, circa trecento inquadrature, cerca di collegare lo sviluppo dell’industria italiana con gli avvenimenti storici che l’hanno accompagnato. Accostando immagini di epoche diverse – attraverso 23 sezioni a tema – abbiamo voluto favorire confronti fra le tecnologie, la ricerca, gli ambienti e le condizioni di lavoro. Abbiamo anche voluto suggerire, visivamente, l’impatto che lo sviluppo industriale ha avuto sui modelli di vita, sulle abitudini, sui costumi degli italiani.
Le immagini più antiche, giacenti in preziosi archivi aziendali e presso raccolte pubbliche o private, sembrano rivelare al nostro occhio contemporaneo nuovi contenuti e nuovi significati. Ci colpiscono, anche se non dichiarano pretese artistiche. Ci permettono di ripercorrere e capire il nostro passato.
Quelle più vicine a noi, concesse dai fotografi contemporanei e da grandi aziende, ci mostrano il cammino compiuto dall’industria, ma anche quello raggiunto dal linguaggio ottico, dai suoi valori creativi.
Mentre i documenti di ieri si sono trasformati in riflessioni storiche, le immagini più moderne rispecchiano bene, tra fatiche e successi, la condizione degli artefici non solo dell’oggi ma anche del domani.

 

Un percorso di sguardi

Dodici fotografi di generazioni diverse raccontano l’Italia contemporanea attraverso un percorso di sguardi, ognuno dedicato ad uno degli infiniti aspetti che compongono il mondo delle imprese.
Le aziende che fabbricano motociclette o elicotteri, la produzione di pneumatici e l’estrazione del petrolio, la rete dei trasporti metropolitani e il restauro delle locomotive d’epoca, le cave di marmo di Carrara e i porti industriali: ogni realtà viene interpretata attraverso una modalità espressiva che sottolinea gesti o materiali, ambienti o attività, espressioni o orizzonti.
Alcuni sguardi hanno solcato i mari o i monumenti archeologici, memoria antica e preziosa del nostro territorio, mentre altri si sono concentrati su aspetti peculiari delle persone, dagli imprenditori a chi esprime un bisogno di assistenza, quasi a volerci ricordare che l’Italia è questa ma anche quella.
Un itinerario che racconta un paese sfaccettato dalle diverse anime, sospeso tra la memoria del passato e la volontà di costruire il futuro, con una geografia di immagini attente e consapevoli, che ci fanno riflettere sul nostro tempo, sempre nel segno della qualità.